La spunta blu di Instagram – Tutto ciò che devi sapere

Verificato Instagram
Su Instagram, la spunta blu (il verificato) apre ancora più opportunità per far crescere il proprio business dando maggiore esposizione a questo sulla piattaforma.
Condividi il post
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

INDICE

Negli ultimi anni la piattaforma è cresciuta molto ed ha ampliato le possibilità per i content creators / brand di far conoscere i propri prodotti e/o servizi.

Su Instagram, la spunta blu (il verificato) apre ancora più opportunità per far crescere il proprio business dando maggiore esposizione a questo sulla piattaforma.

Tuttavia, lo status symbol è accompagnato da alcuni avvertimenti.
Questo articolo tratta tutto ciò che dovete sapere sulla spunta blu di Instagram, compreso ciò che è, quali sono i vantaggi di averne uno, e cosa potete fare per provare ad ottenerlo sul vostro account.

Profilo Instagram

Cos’è la spunta blu su Instagram?

Conosciuto anche come il badge verificato di Instagram, la spunta blu appare accanto al nome dell’account, così come nelle ricerche, e quando il proprietario dell’account Instagram commenta i messaggi.

Il badge ha un semplice utilizzo, e cioè riconoscere l’account come profilo ufficiale del marchio.

La verifica su Instagram impedisce l’impersonificazione, motivo per cui è riservato a celebrità, marchi globali e personaggi pubblici.

La piattaforma offre un programma di verifica per gli account che rappresentano marchi noti e influencer in cui vi è un’alta probabilità che l’account venga impersonato. Questo viene fatto per aiutare a garantire che gli utenti della comunità Instagram abbiano a che fare con marchi autentici e persone che vogliono realmente seguire.

Instagram ha consentito agli utenti di richiedere per la prima volta una verifica nell’agosto 2018. E per coloro che hanno l’adesivo, significa che la piattaforma ha confermato che il profilo appartiene ad una figura pubblica.

Quando qualcuno fa una richiesta, Instagram tiene conto di una serie di fattori per determinare se accogliere o meno la richiesta di verifica.
Uno dei principali fattori che considerano è se c’è un’alta probabilità che gli account vengano impersonati.

I richiedenti devono essere figure pubbliche, come marchi, celebrità o personaggi influenti per ricevere la verifica del segno di spunta blu.

Vantaggi della spunta blu su Instagram

Se la vostra azienda o il vostro marchio rischiano di essere impersonati, allora dovete ottenere il marchio di verifica. Ci sono molti vantaggi ad ottenere l’adesivo di verifica Instagram, alcuni dei quali sono elencati di seguito:

  • Il segno di spunta su Instagram aiuta a mostrare l’esclusività del marchio

  • È un modo semplice per aumentare la consapevolezza del marchio e far crescere il numero di seguaci

  • È una strategia efficace per proteggere il marchio dagli impostori

  • Aumenta l’affidabilità tra il brand e i seguaci

  • I marchi preferiscono lavorare con le influenze o i marketer con conti Instagram verificati

  • Il controllo aiuta anche gli utenti a trovare facilmente il vostro marchio sui social media

  • Gli account con il segno di spunta hanno anche accesso anticipato ad altre funzioni speciali su Instagram, come la funzione “swipe up” sulle storie di Instagram che richiede che un account abbia più di 10.000 utenti per poter accedere allo strumento. I titolari di account verificati sono esentati da questa regola.

Come si può vedere, avere questa semplice spunta blu sul profilo aziendale Instagram può fare una differenza enorme per costruire la consapevolezza del brand e aumentare i seguaci.

Requisiti per il verificato di Instagram

Per poter richiedere il verificato, l’account Instagram deve soddisfare i seguenti criteri di verifica:

  • L’account deve essere autentico: Per poter essere considerato ai fini della verifica, il profilo Instagram deve rappresentare un’azienda o un’entità registrata, oppure deve appartenere ad una persona fisica.

  • Il profilo deve essere unico: l’account Instagram deve essere l’unico profilo dell’azienda o della persona fisica che rappresenta. Ciò significa che può essere verificato un solo profilo per persona o azienda.
    Esiste un’eccezione per i profili specifici per lingua, ma i profili di interesse generale non saranno verificati. Ciò include i profili dei fan e gli account di meme

  • Il profilo deve essere noto: Il badge blu di Instagram è solo per gli enti pubblici e le celebrità, il che significa che non è possibile avere un profilo privato sulla piattaforma.

  • Il profilo deve essere completo, il che significa che deve avere una foto del profilo, una biografia e almeno un post nel feed.

Inoltre, il profilo non può includere link “aggiungimi” ad altre piattaforme di social media.

L’account deve essere noto: Per poter essere verificato, l’ account Instagram deve rappresentare una figura o un marchio ben noto. Deve essere altamente ricercato e/o apparire in diverse fonti di notizie. Instagram non considera gli account di contenuti promozionali o a pagamento per la verifica del profilo.

Oltre a soddisfare i criteri sopra descritti, è necessario seguire le Condizioni di servizio di Instagram e le Linee guida della piattaforma.

Nota importante: se si forniscono informazioni fuorvianti o false durante il processo di verifica, Instagram rimuoverà il badge verificato. Potrà inoltre intraprendere ulteriori azioni, come ad esempio la cancellazione dell’account.

Bisogna quindi inserire solo informazioni accurate, pertinenti e veritiere durante tutte le fasi del processo di verifica dell’account.
Usare il vero nome
Scegliere una categoria di conto precisa
Utilizzare documentazione e foto reali per dimostrare l’identità.

Come richiedere il verificato di Instagram

  • Passo 1: Accedi al tuo account
    Accedi al tuo account Instagram. Se ne possiedi più di uno, assicurati di accedere all’account che vuoi verificare.

  • Fase 2: Richiesta di verifica
    Una volta entrati nel vostro profilo Instagram, toccate il pulsante Menu situato nell’angolo in alto a destra e poi toccate l’icona per le Impostazioni (è quella che sembra un piccolo ingranaggio).

step 1 go to instagram settings

– Clicca su “Account
– E poi su “Richiedi verifica”

IMG 7305 edited

  • Fase 3: Confermare la propria identità

  1. Compilare i dati richiesti, compreso il nome completo, il nome professionale e la categoria corretta.
  2. Nome e cognome:
    Questo è il vostro nome completo ed è esattamente come appare sul vostro documento d’identità rilasciato dal governo.
    Conosciuto come: Qui potete inserire il nome della vostra azienda o il nome con il quale il vostro pubblico generalmente vi conosce. Ad esempio, se avete un soprannome o se usate un secondo nome piuttosto che il vostro nome di battesimo, questa è la fonte di questa informazione.
    Categoria: Ci sono varie categorie tra cui scegliere, ed è importante assicurarsi di scegliere quella più accurata per il proprio account Instagram. Le categorie includono notizie/media, sport, musica, moda, intrattenimento, governo/politica, affari/marchi/organizzazione, blogger/influenzatore o altro.
  3. Caricate i vostri documenti aziendali ufficiali o un documento di identità con foto rilasciato dal governo. Se sei un individuo, puoi usare il tuo passaporto, la tua carta d’identità o la tua patente di guida.
  4. Per le aziende, potete usare una fattura con il nome della vostra azienda, il vostro statuto o una dichiarazione dei redditi. Assicuratevi che il nome che avete inserito sopra corrisponda al nome che avete indicato sui vostri documenti.
  5. Toccare Invia quando si è completata la richiesta.

E questo è tutto!

Se all’inizio non ci riesci, non rinunciare dopo il primo tentativo!

Ci sono molte ragioni per cui Instagram potrebbe decidere di rifiutare la tua richiesta per il segno di spunta blu.
Se la tua prima candidatura viene respinta, prenditi il tempo necessario per scoprire come puoi migliorare il tuo profilo, far crescere il tuo pubblico e farti conoscere meglio online.
Una volta apportate queste modifiche, è sufficiente presentare di nuovo la domanda. 

Puoi presentare la richiesta successiva 30 giorni dopo che la richiesta precedente è stata respinta.

Per maggiori informazioni, trucchetti per incrementare le possibilità di essere accettati da Instagram o per scoprire quali errori sono da evitare, vi invito a consultare il link dell’articolo originale!